FratelliCozzi_buone_prassi_di_responsabilità_sociale

Fratelli Cozzi premiata per la seconda volta per le “Buone prassi di responsabilità Sociale”

17 febbraio 2016: la nostra Concessionaria viene premiata per la seconda volta da Regione Lombardia con la certificazione “Buone prassi di responsabilità sociale”.

 

Fratelli Cozzi S.p.A. vuole condividere con voi la soddisfazione per essere stata premiata, per la seconda volta, dalla Regione Lombardia per le “Buone prassi di responsabilità sociale” attuate in azienda. Orgoglio e soddisfazione alimentati dal fatto di essere l’unica concessionaria in tutta la Lombardia.

 

La premiazione si è tenuta il 17 febbraio, presso l’Auditorium di Palazzo Lombardia a Milano, e ha interessato una limitata selezione di aziende lombarde. Sono circa un milione le aziende operanti in Lombardia e, tra quelle che hanno partecipato al concorso, solo 136 sono state riconosciute per le loro attività di impegno sociale e ambientale. Vogliamo congratularci anche con le altre due aziende di Legnano, Heads Hunters e Candiani che, insieme a noi, hanno ricevuto il premio sulle “Buone prassi di responsabilità sociale”. Le imprese, selezionate da una commissione tecnica, sono state suddivise per categorie di valutazione e possono godere di una visibilità nel “Repertorio online delle Buone Prassi di CSR”.

 

Fratelli Cozzi è stata premiata quindi come Impresa Socialmente Responsabile (dall’acronimo inglese CSR – Corporate Social Responsibility). Un’impresa è socialmente responsabile ogniqualvolta si dota di approcci e strumenti per integrare nella propria gestione gli aspetti relativi a tematiche ambientali, di etica, del rispetto dei diritti umani e dei diritti dei consumatori.

Gli ambiti di applicazione della Responsabilità Sociale rilevati per Fratelli Cozzi comprendono progetti di impegno ambientale e sviluppo sostenibile (Ambiente), la pratica della CSR con mercato, clienti e fornitori (Business), iniziative nei confronti della Comunità Locale (Comunità), impegno verso i collaboratori (Dipendenti).

 

La nostra concessionaria vuole continuare a garantire questo impegno nei confronti dei nostri clienti, dei nostri collaboratori e della comunità locale.

 

Presenti alla premiazione, avvenuta durante la cerimonia a Palazzo Lombardia, l’assessore allo Sviluppo Economico Mauro Parolini e il Presidente di Unioncamere Lombardia Carlo Edoardo Valli.